ONDE D’URTO

A cura della Dott.ssa Valentina Plai

  • durata del trattamento circa15/20 minuti  35 € 

Onde d’urto radiali

Cosa sono le onde d’urto radiali?

Sono onde acustiche ad alta energia, ovvero impulsi sonori, in grado di produrre una stimolazione meccanica diretta; esse trasmettono una quantità di energia dosabile, in grado di sortire precisi effetti terapeutici.

Tessuti ossei

  • Ritardi di consolidamento delle fratture/pseudoartrosi
  • Osteonecrosi in stadi precoci
  • Fratture da stress
  • Algoneurodistrofia
  • Osteocondrite dissecante in stadi precoci dopo la maturità scheletrica

Patologie dei tessuti molli

  • Condrocalcinosi gomito, anca, ginocchio
  • Rigidità articolare di spalla (Capsulite adesiva), gomito, anca e ginocchio
  • Calcificazioni e ossificazioni
  • Miositi ossificanti
  • Fibromatosi di muscoli, legamenti, fasce

Tendinopatie dei tessuti molli

  • Tendinopatia con o senza calcificazioni di spalla
  • Epicondilite laterale di gomito (gomito del tennista)
  • Epitrocleite (“gomito del golfista”)
  • Tendinopatia trocanterica
  • Tendinopatia della zampa d’oca
  • Tendinopatia post-traumatica di ginocchio
  • Tendinopatia rotulea
  • Tendinopatia Achillea
  • Fascite plantare e “sperone calcaneale”

CONTROINDICAZIONI

  • Infezione acuta dei tessuti molli/ossa
  • Malattie primarie perniciose
  • Epifisiolisi (lesione della cartilagine di coniugazione della epifisi femorale con distacco della epifisi dalla metafisi) nel punto focale
  • Malattie della coagulazione del sangue
  • Gravidanza
  • Pazienti con pacemaker
  • Tessuto polmonare nel punto focale
  • Cervello, midollo spinale, grandi nervi nel punto focale (neurocranio, colonna vertebrale, costole)